Portale ufficiale

Massa Marittima

MASSA MARITTIMA



Adagiata su un colle panoramico, dal quale è visibile il Golfo di Follonica, Massa Marittima rappresenta uno dei complessi urbanistici più caratteristici della Toscana. La parte occidentale e meridionale del territorio comunale digrada verso la pianura maremmana, mentre nella parte sud-orientale si estende il Lago dell'Accesa di origine carsica, di cui è emissario il fiume Bruna.
Suggestiva è la piazza centrale la quale ospita dall'XI secolo la cattedrale di San Cerbone in stile romanico. All’interno della cattedrale, tra le numerose opere, molte delle quali oggi ospitate presso il Museo di arte sacra di Massa Marittima, si segnalano un interessante fonte battesimale di Giroldo da Como del XV secolo ed una Madonna con Bambino di Duccio di Buoninsegna.
La chiesa e convento di San Pietro all'Orto risalente al 1197 è tra le più antiche chiese di Massa Marittima, oggi sede del Terziere di Città Nuova e del Museo degli organi Santa Cecilia.
Degna di nota è la fortezza del Cassero Senese, situata nella zona del Terziere di Massa Marittima, visitabile insieme alla Torre del Candeliere o torre dell’Orologio.



CATTEDRALE DI SAN CERBONE
INGRESSO LIBERO



MUSEO D’ARTE SACRA DI MASSA M.Ma
Corso Diaz, 36, Tel. 0566 901954, 0566.902289

Orario
da Aprile a Settembre: 10.00-13.00 / 16.00-19.00
da Ottobre a Marzo: 11.00-13.00 / 15.00-17.00

Giorno di chiusura: lunedì


BIGLIETTI DI INGRESSO
intero: € 5,00 / ridotto: € 3,00 / Biglietto cumulativo con la Torre del Candeliere: € 6,00.



CASSERO SENESE
Orario
da Aprile a Ottobre: 10.30-13.30 / 15.00-18.00
da Novembre a Marzo: 11.00-13.00 / 14.30-16.30


BIGLIETTI DI INGRESSO
intero: € 3,00; ridotto e gruppi: € 2,00
Biglietto cumulativo per tutti i musei di Massa Marittima e per la Torre del Candeliere: intero € 15,00; ridotto € 10,00 biglietto abbinamento Torre7Arte Sacra€ 6,00.


TORRE DEL CANDELIERE
Tel.: 0566 902289

Orario
da Aprile a Ottobre: 10 – 13 / 15 – 18
da Novembre a Marzo: 11 – 13: 30 / 16 - 19


MUSEO DEGLI ORGANI MECCANICI
Tel.: 0566 940282

Orari
da Aprile a Ottobre: 10 – 13 / 16 – 20
da Novembre a Marzo: 10:30 / 12:30 ; 15 – 18



MUSEO DELLA MINIERA
Info e prenotazioni: 0566 902289 - 0566 904067

Orario
Aprile-Ottobre: 10;11;12;12:45;15;16;17;17:45 con guide ogni ora
Novembre-Marzo: 10;10:30;11;11:30;12;15;15:30;16;16:30 con guide ogni ora
Effettuano solo visite guidate.


BIGLIETTO DI INGRESSO
€ 5,00 intero € 3,00 ridotto; € 4,00 gruppo adulti Cumulativo per tutti i musei di Massa Marittima e per la Torre del Candeliere: € 15,00 intero; € 10,00 ridotto.

Si RICORDA che all’interno del Museo la temperatura si aggira intorno ai 12-13 gradi.



MUSEO ARCHEOLOGICO
Info e prenotazioni Tel.: 0566 902289

Orario
da Aprile-Ottobre 10:00/12:30-15:30/19:00
da Novembre-Marzo 10:00/12:30-15:00/17:00


BIBLIETTI DI INGRESSO
€ 3,00 intero; € 2.00 ridotto; € 2,00 gruppo adulti. Cumulativo per tutti i musei di Massa Marittima e per la Torre del Candeliere: € 15,00 intero; € 10,00 ridotto.



MUSEO ANTICA FALEGNAMERIA
Info e prenotazioni Tel.: 0566/902289

Orario
Giugno-settembre: 10.00-19.00
Visite guidate su prenotazione

INGRESSO LIBERO


BALESTRO DEL GIRIFALCO
è una delle maggiori rievocazioni storiche medievali della Toscana, che si svolge a Massa Marittima. Consiste in una gara di tiro al bersaglio (detto Corniolo o Tasso e fissato su un grande ritratto del Girifalco) con la Balestra antica all'italiana. Il Balestro del Girifalco si svolge nella piazza del paese due volte all'anno: la quarta domenica del mese di maggio e la seconda domenica d'Agosto. Ogni gara si svolge tra i balestrieri in rappresentanza dei 3 Terzieri in cui è divisa la città: Cittanuova (con i colori bianco, rosso e verde), Cittavecchia (con i colori bianco, nero e giallo) e Borgo (con i colori giallo oro, blu e rosso). Ogni Terziere è rappresentato da 8 balestrieri e proprio per questo alla sfida partecipano 24 balestrieri. Il sabato precedente si svolge il sorteggio per l’ordine di tiro. Il Terziere che ha la fortuna di tirare per primo, detiene un notevole vantaggio, infatti il bersaglio (corniolo) al primo tiro è completamente libero. L'ordine di tiro viene presentato con l'esposizione delle bandiere dei tre Terzieri sulla facciata del Palazzo Comunale, nell'ordine di sorteggio. Il giorno della sfida si inizia con la sfilata storica; il corteo parte dalla sede della Società dei Terzieri, da cui si muovono i figuranti del Libero Comune, col Vessillo e il Palio che andrà al Terziere vincitore. Man mano che avanza, il corteo arriva a toccare le varie sedi dei Terzieri per poi concludersi con l’ingresso in piazza. Ogni balestriere gareggia con la propria balestra. Il corniolo ha forma tronco-conica ed ha circa 13 centimetri di diametro e sporgente per 42 cm da una base circolare anch'essa in legno e del diametro di 50 cm. Il tiratore che più di tutti si avvicina al pallino posto all’interno del corniolo, porta la vittoria al proprio terziere al quale andrà il Palio (o Drappellone) di seta dipinto ogni volta da un artista diverso. Quando un Terziere riesce a vincere occupando le prime tre posizioni, si dice che ha fatto cappotto.

Categoria territorio: 
Distanza da Follonica Km: 
21